Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

Lasciati ispirare dai Vademecum Horeca

vademecum
Lasciati ispirare dagli approfondimenti su prodotti e servizi per te. Scopri i pratici Vademecum, sul servizio di Delivery e Take Away e sulla Sanificazione, utili per affrontare al meglio le sfide di tutti i giorni.

ORGANIZZATI ANCHE TU PER IL SERVIZIO FOOD DELIVERY E TAKE AWAY

Ecco i 7 elementi di cui tenere conto per strutturare e garantire un buon servizio Food Delivery e Take Away:

  1. Valuta la tua struttura organizzativa: tieni conto delle dimensioni della cucina, delle attrezzature a disposizione e del numero degli operatori. Scopri di più!

  2. Analizza la tua offerta: parti sempre dalla proposta del tuo menù e ricordati di integrarlo con piatti pratici da consegnare e da ricevere dal tuo Cliente (ad esempio: piatti consumabili anche tiepidi/freddi o facilmente riscaldabili).

  3. Digitalizza il menù: metti online il tuo menù, in modo che sia accessibile da qualsiasi dispositivo tecnologico e in particolare da mobile.

  4. Pensa al packaging giusto: il packaging “fa marketing” ed è il primo elemento visivo con il quale il tuo cliente si approccia. Scopri di più!

  5. Consegna: puoi organizzarti con la consegna in autonomia o scegliere di affidarti a piattaforme di intermediazione e servizi di consegna esterni (Just Eat, Deliveroo, Glovo ...). La scelta va effettuata considerando costi e benefici di ciascuna opzione. Scopri di più!

  6. Valore aggiunto al business: controlla che il servizio di Food Delivery o Take Away sia un reale elemento di valore per il tuo business!

  7. Qualità del servizio: dovrai tenere in grande considerazione altri tre aspetti fondamentali: la qualità dei prodotti che proponi; la scelta e la preparazione della persona che effettuerà la consegna; l’organizzazione di un servizio di Assistenza Clienti per la pronta gestione degli imprevisti (ad esempio eventuali ritardi sugli ordini, errori nella consegna, ecc.). Scopri di più!

 

Vuoi approfondire i 7 elementi imprescindibili per una buona riuscita del servizio Food DeliveryClicca qui


COSA CAMBIA NEL MANUALE HACCP?

Ecco un riassunto delle 7 principali procedure HACCP da inserire nel pianodi autocontrollo di ristoranti, bar e take away:/p>

  1. Mantenere alta l’attenzione per l’igiene personale, cambiando e lavando quotidianamente la divisa di lavoro, lavando le mani prima di manipolare e preparare gli alimenti, indossando dispositivi di protezione individuale.

  2. Riorganizzare gli spazi all’interno e all’esterno del proprio locale, rispettando le normative vigenti in termini di distanziamento tra i tavoli e le persone che consumano al banco, di pulizia e disinfezione, della corretta gestione di ingressi e uscite.

  3. Inserire una comunicazione dedicata alle regole di comportamento, da far rispettare a collaboratori e clienti, assicurandosi che sia ben visibile e tradotta anche in lingua inglese.

  4. Evitare in qualsiasi modo la creazione di assembramenti, all’entrata del locale, all’ingresso dei servizi igienici, alla cassa e prediligere confezioni monodose.

  5. Ridurre al minimo le occasioni di contatto con oggetti toccati da altre persone, come ad esempio menu cartaceo, contanti, alimenti sfusi: prediligere una digitalizzazione del proprio menu e predisporre dispenser con gel igienizzanti idroalcolici per la pulizia delle mani.

  6. Procedere con il cambio della biancheria da tavola dopo ciascun servizio, avendo cura di igienizzare e disinfettare i tavoli ogni volta che essi vengano messi a disposizione di un nuovo cliente così come posate, bicchieri, piatti.

  7. Prevedere l’aggiunta del servizio di consegna a domicilio o d’asporto alla propria proposta culinaria, aggiornando l’offerta e rispettando i requisiti igienico-sanitari, sia per il confezionamento dei cibi pronti che per il loro trasporto. Prediligere inoltre pagamenti contactless, utilizzare i dispositivi di protezione individuale e rispettare il distanziamento anche nel momento della consegna. Scopri di più!