Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

L'OS Club e Il Milano

Roma

Quando il barman è un mago e l’aperitivo fa da cena

L’Os Club è un’oasi nel centro storico di Roma, un punto di riferimento per quella che oggi si chiama apericena: abbondante, di qualità e divertente

  • Dall'aperitivo all'apericena
    «I nostri clienti amano l’apericena perché è sempre un evento, scandito da ottime portate, da bevande di qualità e dall’intrattenimento», spiega Federico Rosati che gestisce dal settembre 2013 l’Os Club, immerso nel verde del Colle Oppio. Tra inestimabili ruderi, accanto all’antica cisterna delle Sette Sale che alimentava un tempo le Terme di Traiano.
  • Piatti espressi
    «Abbiamo una cucina professionale nata per cene gourmet, appositamente disegnata per noi. Siamo in grado perciò di cucinare al meglio. Per l’aperitivo prepariamo piatti espressi in continuazione, facciamo tutto noi, persino le patatine chips che sono diventate un cavallo di battaglia: le condiamo con cacio e pepe».
  • Le specialità
    Primi piatti, arrosti e verdure cotte «riscuotono gran successo le capesante con lardo di colonnata scottate sulla piastra o le pizzottelle fritte condite al tartufo». E con la bella stagione il barbecue esterno sul prato
  • Mixology bar
    «Si tratta dello studio e dell’esecuzione del perfetto mix di ingredienti, è come una magia. Nata nel 1800 in America dal padre dell’arte miscelatoria Jerry Thomas. Sciroppi, spezie, profumi, aromatizzazioni e affumicazioni… uniti ai liquori pregiati. Come se fosse l’alta cucina applicata al bar», precisa Rosati. E le persone restano in piedi a guardare il barman che “cucina” i cocktail e armeggia con strumenti ben precisi.
  • Intrattenimento
    «Mentre si fa l’apericena si può scegliere se assistere agli spettacoli dal vivo e ascoltare la musica, e questo è sicuramente ciò che i nostri clienti apprezzano maggiormente. Però abbiamo anche le zone separate al chiuso, la veranda e il giardino per ospitare i clienti che preferiscono pasteggiare in chiacchiere private».

Milano

L’aperitivo è servito, e così ha lo stile di una cena-chic

Isole di cibo e camerieri coi guanti: al Milano Café l’happy hour è sempre di qualità

  • Milano, e come sennò?
    Milano non è solo il capoluogo lombardo, ma anche uno degli spazi più trendy della città meneghina. È infatti tra i locali di riferimento per l’happy hour della business class milanese.
  • Non il solito aperitivo
    “Non offriamo il solito aperitivo, ma seguiamo una formula che ci rende unici”, spiega Imma Amoruso, una dei cinque fratelli Amoruso-Di Donato, titolari del locale dal 2010.
  • No buffet
    Qui il cibo è esposto in teche posizionate in "isole di gusto". Il cliente si avvicina, ed è servito da camerieri dotati di guanti. “É una questione di igiene”, dice Imma. “Questo servizio rende l’aperitivo quasi una cena”.
  • Qualità al top
    Migliori materie prime, sempre fresche e di stagione. “Ogni piatto è preparato al momento”, continua Imma, “dalle crocchette, fatte con patate fresche schiacciate, a lasagne e dolci”
  • La location perfetta
    Fondamentale è anche la location: un loft di circa 500 mq con soffitti di sei metri e terrazza di 100 mq. Uno spazio enorme e versatile. “Ci sono pochi tavoli e molti divani”, conclude Imma, “ma se serve ci trasformiamo ad esempio in discoteca. Capita quando ospitiamo eventi: da cene aziendali a matrimoni”.

Ti sono piaciute le storie di successo di questo mese?

Qui puoi trovare tutte le Storie di successo