Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

Enoteca, caffè, bistrot Al Panino

A pochi passi da piazza del duomo e proprio dietro l'affollatissima corso Vittorio Emanuele nasce ''al panino''. Si tratta di un bar che vanta una storia ricca di aneddoti legati alla nascita del movimento dei paninari negli anni ottanta, proprio nell'area metropolitana milanese. Il sabato pomeriggio e la sera ''al panino'' era il luogo deputato al ritrovo di massa dei giovani griffati. Negli anni successivi e con il declino del movimento, ''al panino'' ha subito gradualmente alcune modifiche, fino a raggiungere il nuovo successo come caffetteria, bistrot e rinomata enoteca.


  • Cult degli anni ’80: durante gli anni ’80 era d’obbligo per i “paninari” (giovani griffati dell’epoca) ritrovarsi Al Panino: il sabato pomeriggio era, infatti, in questo luogo che, tra un panino e l’altro, si condividevano passioni e stili di vita.
  • La perfetta pausa pranzo: nel corso degli anni il locale è diventato un punto di riferimento anche per il momento della colazione e dell’aperitivo, anche se è durante la pausa pranzo che esprime tutta la sua grandezza, degna di un nome così importante. “Prepariamo oltre 160 panini al giorno, offrendo la possibilità ai nostri clienti di scegliere tra oltre 60 tipologie”, spiega il direttore Luca Delpietro.
  • Freschezza last minute: "utilizziamo, inoltre, solo le migliori materie prime. I nostri panini sono fatti al momento, così da garantire ingredienti sempre freschi"
  • Conquistare con il prezzo: altra chiave di successo è il prezzo: “Con dieci euro è possibile consumare una pausa al top, grazie anche all’ottimo servizio”, conclude Delpietro.
  • Posizione strategica: non dimentichiamo, infine, un particolare di grande importanza: Al Panino è nel cuore della città di Milano a pochissimi passi dal Duomo, posizione che permette di intercettare sia la clientela business sia quella turistica.

Scopri altre storie di successo