Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

Un locale che si rispetti non può di certo farsi mancare il decanter: la decantazione, infatti, non è solo una fissazione degli esperti sommelier, ma ha dei compiti precisi da assolvere per rendere il pasto della tua clientela piacevole e privo di inconvenienti.


Scopri i migliori decanter

Vai al catalogo oppure Torna all'assortimento


Attrezzature professionali per Enoteche e Wine Bar


Scopri di più

  • Al servizio del vino

    Il vino, si sa, è un po’ la principessa dei pasti: come può esaltare con facilità un piatto, può anche rovinarlo totalmente se l’abbinamento non è corretto, o peggio, se il vino non riesce a tirare fuori in tempo per il pasto le qualità aromatiche accumulate negli anni: si rischia così di deludere sul più bello l’affamato cliente. Per ovviare tale “ansia da prestazione” enologica arriva in aiuto il decanter, che riesce a far emergere il meglio del suo “vecchio” compagno.

  • Per una cena romantica

    Per servire il vino ad una cena romantica non potrai farti mancare la tipologia con collo a taglio obliquo: elegante e sofisticato. Il lume di candela non servirà solo a creare l’atmosfera, ma ti sarà complice nel trapasso dalla bottiglia all’ampolla per evitare che il cliente si ritrovi i depositi del fondo di bottiglia nel bicchiere, fastidioso inconveniente dei vini strutturati e maturi. Il termine inglese decanter, infatti, si rifà al latino medievale decantàre che, oltre al significato più comunemente noto, ha anche quello di travasare un liquido in modo che la posatura non si mischi con esso. Proprio per facilitare questa pratica il decanter è realizzato da secoli con materiali trasparenti e l’assortimento METRO offre eleganti modelli in vetro.

  • Assortimento METRO

    Anche l’occhio vuole la sua parte però, per questo l’assortimento prevede anche delle varianti con supporto: oggi come nel passato tale anfora non solo è strumento di utilità, ma è anche oggetto decorativo, che offrirà un tocco di stile in più al tuo locale. La forma dell’ampolla con il collo e schiacciata sul fondo si deve ai veneziani rinascimentali, e la simpatica struttura, che ricorda il becco di un’anatra, è diventata famosissima nel corso dei secoli.