Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

Birre ad alta fermentazione, dove il malto e l'aroma forte e avvolgente diventa il protagonista di tutta la bevuta. Non far mancare le birre Stout nel tuo locale e regala alla clientela il gusto della vera birra irlandese, una bevanda che fa bene bene all'anima e al corpo da secoli!



Birra Stout

  • Verve irlandese

    Le Stout sono birre molto scure della famiglia delle Ale. La loro gradazione va dal marrone al nero. La gradazione alcolica, invece, è abbastanza contenuta. Il luppolo viene decisamente sovrastato dal sapore del malto: si tratta di birre dal sapore intenso, quindi, ma comunque leggere. Con l'arrivo delle pale ale, la fama delle stout diminuì ovunque tranne che in Irlanda, grazie a birrifici del calibro di Guinness e Murphy, che iniziarono ad esportare la dry stout.

  • Birra della salute

    Il termine "stout" deriva dall'inglese e significa "robusto", "tenace". Nel mondo brassicolo, questa parola prende il significato di "sapore forte". Il termine arriva direttamente dal Seicento, quando bastava che una birra avesse un alto grado alcolico per fregiarsi del titolo di Stout. Dal 1800 circa, invece, il termine indica solo birre molto scure. nel XIX secolo, la Stout divenne la birra della salute, tanto che veniva data alle donne che allattavano, ai malati e persino agli atleti.

  • Aroma tostato

    Oggi le Stout sono birre ad alta fermentazione, cioè prodotte con temperature molto alte (22-22°C). La materia prima protagonista di questa tipologia di birra è il malto d'orzo, ma soprattutto il grado di tostatura dei malti. Infatti vengono tostati in modo davvero marcato e questa lavorazione rende il loro colore più scuro, ma non solo. Anche l'aroma diventa quasi abbrustolito e conferisce note di caffé, liquirizia e cioccolato davvero irresistibili. Inseriscile nel tuo menu!


Forse hai bisogno anche di...

Servizi e assistenza