Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

Il Neufchâtel è secondo ogni probabilità il più vecchio dei formaggi normanni. Con la sua pasta molle e crosta fiorita è un vero capolavoro, non solo per il palato ma anche per gli occhi. Il suo delizioso aspetto a forma di cuore sarebbe il frutto della fraternizzazione tra gli occupanti inglesi durante la Guerra dei Cent’Anni e le ragazze della regione che offrivano loro il formaggio!



I nostri formaggi francesi


Scopri di più

  • Neufchâtel, come viene prodotto

    Per arricchire la pasta, si aggiungono alla cagliata, talvolta leggermente pressata, delle briciole di formaggio già "fiorito". La pasta viene poi mescolata, modellata e salata.Il Neufchâtel è detto "giovane" a 12 giorni di stagionatura, semi stagionato a 3 settimane e stagionato a 1-3 mesi.

  • Il Neufchâtel in cucina

    Il gusto forte e dolce di questo formaggio si abbina perfettamente a vini rossi importanti come il Cabernet o con il sidro artigianale. Quando è molto maturo, i vini potenti ne valorizzano il sapore forte. Il Neufchâtel, se lo si sceglie fresco, si integra perfettamente in numerose preparazioni salate o anche dolci. Tuttavia, può essere estremamente salato; si adotterà quindi la precauzione di provarlo prima di cucinarlo per correggerne il condimento.

  • Le origini

    Il luogo d’origine del formaggio Neufchâtel, la regione francese di Bray, comprende il dipartimento della Senna Marittima e ingloba un comune dell’Oise. È una contrada umida dell’Alta Normandia. In origine era infatti una vasta area paludosa; è solo nel XVI secolo che questi pantani saranno prosciugati, lasciando posto ai pascoli di qualità e alla produzione casearia.


Forse hai bisogno anche di...


Servizi e assistenza