Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

Questo formaggio a pasta morbida dall’alto contenuto calorico, insieme a Gorgonzola e Stilton, completa il trittico degli erborinati più famosi al mondo. Viene prodotto con latte crudo e intero delle pecore che pascolano nella regione dei Pirenei e della Corsica. Dal 1400, alla piccola cittadina di Roquefort-sur-Soulzon, è stato riconosciuto il monopolio della produzione dell’omonimo formaggio che ancora oggi viene fatto maturare nelle grotte naturali di una montagna calcarea: il Cambalou. Uno sprofondamento preistorico, che ha creato degli ambienti ventilati naturalmente, e la particolare pietra, favoriscono il proliferare del Penicillium Roqueforti, l’agente chimico responsabile della formazione della caratteristica muffa blu.

Il suo sapore particolarmente forte e salato fa si che è difficile consumarlo da solo, per questo tutte le ricette che lo vedono protagonista e prescrivono una minima quantità. Ma il suo apporto è sempre determinante. Per questo il Roquefort non può mancare nella dispensa del tuo ristorante quanto nel bancone del negozio di alimentari.


I nostri formaggi francesi


Scopri di più

  • Crepes con Roquefort e noci

    Una volta fuso il Roquefort allungandolo con la panna, si aggiungono le noci tritate e lo si dispone sulla crepe ancora in riscaldamento sulla crepiera insieme a qualche fogliolina di prezzemolo.

  • Risotto con pere e Roquefort

    Prima della fine della cottura aggiungere al risotto le pere. Durante la mantecatura a fuoco lento aggiungere il formaggio e mescolare fino alla sua completa fusione.

  • Salsa rossa al Roquefort

    Nella padella in cui è stato cotto il filetto mignon si fa sciogliere il Roquefort tagliato a cubetti insieme alla panna. Questo renderà la salsa ancora più cremosa e smorzerà il piccante.


Forse hai bisogno anche di...


Servizi e assistenza