Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

Originaria della Valle d'Aosta, la Fontina è un formaggio a Denominazione d'Origine Protetta, la cui produzione viene regolamentata e vigilata da più di 50 anni dal Consorzio Produttori e Tutela della DOP Fontina.

Stagionato almeno per 90 giorni e prodotto esclusivamente da latte intero bovino di capi di razza valdostana, si tratta di un formaggio dal gusto dolce e delicato, che grazie alla sua consistenza è ideale per la fusione: infatti la fonduta valdostana è solamente uno dei tanti utilizzi della Fontina per la ristorazione, che può essere utilizzata per preparare primi, secondi e dolci.


Altri formaggi per il tuo tagliere


  • Curiosità

    La tradizione della Fontina valdostana è molto antica: la prima testimonianza storica infatti risale al XV secolo, data a cui risale un affresco nel Castello di Issogne che raffigura delle forme di Fontina sul bancone di una bottega di alimentari dell'epoca.

  • In ricette di carattere

    Fonduta alla Valdostana: prova a servirla come letto di un crostino di polenta per sostenere un filetto di salmone o trota salmonata.
    Polenta di Gressoney: amalgamata con fontina ed un po' di tomino.
    Risotto alla fontina: la fontina a dadini si può aggiungere per la mantecatura.
    Cipolle ripiene: infornare le cipolle riempite con fonduta e cipolla tritata.

  • Dai spessore ai tuoi piatti

    Bignole alla fonduta: da farcire con la fonduta, aromatizzata con del tartufo.
    Bistecche alla valdostana: fettine di manzo impanate e coperte da prosciutto cotto e fontina.
    Saltimbocca alla valdostana: involtini di tacchino o pollo, avvolti nel prosciutto e ripieni di dadini di fontina.
    Crostata di fontina: una torta di pasta frolla da servire calda o fredda.



Forse hai bisogno anche di...

Servizi e assistenza