Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

Da Biella arriva il primo formaggio alla birra grazie alla collaborazione di due forze della natura, ovvero due importanti aziende che hanno rinnovato la tradizione casearia.


Altri formaggi piemontesi


  • Formaggio in divisa

    Quando si parla di Sbirro si parla di innovazione. Questo formaggio infatti raccoglie nel suo cuore la tradizione artigianale del latte vaccino di Pezzata Rossa di Oropa e Bruna Albina e il gusto inconfondibile della birra: quest'ultima gli regala un colore inconfondibile.

    Oltre alla pasta color paglierino, a caratterizzare l'esterno dello Sbirro è senza dubbio il malto d'orzo chiaro della crosta ruvida, davvero intrigante. La sua pasta, oltre ad essere bella e appariscente, è anche dotata di un gusto davvero intenso ed equilibrato.

  • Latte + Birra = Sbirro

    Gli artefici di questa intrigante creazione sono l'azienda Botalla Formaggi e quella della Birra Menabrea, entrambe di Biella ed entrambe vogliose di supportare e dare nuovo valore ai prodotti tradizionali, quali sono appunto il formaggio e la birra.

    Cosa aspettarsi dunque dal lavoro del più antico birrificio italiano e di un'azienda casearia che punta alla qualità da oltre cinquant'anni? Sicuramente un formaggio unico, versatile, ma soprattutto originale, da portare a tavola per stupire la clientela.

  • Delizia per lo chef

    Non è da escludere, infatti, che questo formaggio dall'animo alcolico non possa essere accompagnato dalla "mamma"! Si lascia servire benissimo con una birra cruda, spumosa, dal gusto persistente. E visto che la birra sta bene con la pizza, lo Sbirro può diventare anche un ottimo condimento!

    Questo cacio così morbido e intrigante, infatti, non può essere ignorato dagli chef e diventa protagonista anche di ricette molto elaborate come il risotto, specialmente quello alla zucca, ingrediente che si sposa perfettamente col nostro sapido protagonista.



Forse hai bisogno anche di...

Servizi e assistenza