Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

Un prodotto semplice, originario della cultura contadina, che ha conservato nel tempo un’attrattiva incredibile agli occhi di grandi e bambini: parliamo del Salame e, nella fattispecie, di quello Toscano.

Inutile dire che il tuo cliente apprezzerà il Salame Toscano adagiato su un tagliere, insieme ai compagni affettati o a prelibati formaggi, ma potresti anche pensare di realizzare dei muffin salati in abbinamento con il pecorino, che esalta fortemente le virtù di questo salume.


  • Un salume a pois

    “È nella culla della lingua italiana, è nel cuore della Toscana, che il maiale raggiunge la sua eccellenza, con la produzione del vero salame...” Con queste parole Plinio il Vecchio, preannunciava moltissimi secoli fa, il successo di questo morbido e dolce salume, realizzato con le parti migliori dell’animale: la parte magra, infatti, è estratta dalle cosce, quella grassa, invece, dalla schiena.

    La lavorazione prevede, dopo la macinazione, lo straordinario connubio con i cubetti di lardo, che dà al Salame Toscano il suo tipico aspetto “a pois”. In ultimo si aggiungono pepe e sale: proprio da quest’ultimo ingrediente il salame prende addirittura il nome. Dopo l’insaccatura nella budella naturale, il salame stagiona per quasi cinque mesi, prima di approdare sulle tavole dei consumatori.

  • Rigatoni al ragù di Salame Toscano

    Se vuoi proporre nel tuo menu una scelta più raffinata, e forse anche più insolita, fornisci al tuo chef questa ricetta:

    Cuocere con olio extravergine 2 fette (da 1 cm) di Salame Toscano tritato con un battuto di carota, sedano e cipolla. Aggiungere 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, un po’ di pomodoro in scatola, 1 cucchiaio di paté di olive nere, un bicchiere di vino rosso (meglio se toscano), rosmarino, sale e pepe nero. Lasciar cuocere a fuoco basso finché il grasso non galleggia in superficie: a quel punto rimuoverlo con un cucchiaio. Condire con questo ragù 400 g di rigatoni.

  • I produttori locali

    Salame, Finocchiona e Prosciutto sono il trio vincente del Salumificio Monsanto, sito nelle colline del Chianti: un’azienda familiare che lavora da vent’anni con grande zelo.

    Ghelli S.p.a è un salumificio che dal 1966 predilige le carni degli allevamenti migliori e utilizza la propria esperienza per mantenere in vita le antiche ricette, senza lesinare sulle tecnologie all’avanguardia.

    P.S. Viani, all’attivo dal 1922, realizza delle specialità inimitabili, ottenendo moltissimi certificati che ne attestano la qualità.



Forse hai bisogno anche di...


Servizi e assistenza