Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

La torta ai frutti di bosco è un fresco dessert a base di pasta frolla al burro e pan di spagna, ripieno di crema chantilly e ricoperto con un generoso strato di frutti di bosco. La torta intera da 12 porzioni da 108 g, disposta su pratico vassoio, va lasciata 6/8 ore in frigorifero e 2/3 ore a temperatura ambiente prima di servire.


  • L'enigma crema chantilly

    La crema chantilly originale è di origine francese e fu inventata nel 1691 dal cuoco francese Francoise Vatel unendo panna fresca, zucchero a velo e vaniglia in bacche. Questa preparazione, la vera crema chantilly, in Italia viene chiamata comunemente "panna montata aromatizzata". Esiste infatti una crema chantilly italiana preparata con crema pasticcera alla vaniglia e panna montata aromatizzata che in realtà sarebbe la crema diplomatica.

  • Un mix di sensazioni

    È un dessert della tradizione italiana bello da vedere ma soprattutto squisito, oltre che goloso e raffinato, ideale da esibire sulla tavola di ogni stagione, anche per le ricorrenze importanti. Alla croccantezza della pasta frolla associa il profumo e la delicatezza del pan di spagna. La farcitura poi con la crema chantilly dona alla torta un'estrema leggerezza ed un profumo inconfondibile. La copertura ai frutti di bosco è un'esplosione di colore e di gusto.

  • Gli abbinamenti

    La torta ai frutti di bosco presenta una bella varietà di consistenze: una pasta frolla friabile, un soffice pan di spagna ed una morbida crema chantilly. Associa inoltre la rotonda grassezza della frolla e della crema, all'acidità della frutta fresca. L'abbinamento ottimale è con vini rossi aromatici, giovani e dolci e con bouquet fruttato, sempre poco tannici. Da provare anche con il Brachetto d'Acqui, l'Alto Adige Moscato Rosa o Malvasia di Castelnuovo Don Bosco.



Forse hai bisogno anche di...