Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

Etichetta allergeni

Etichette chiare

Con il nuovo regolamento sull'informazione alimentare, tutti i prodotti alimentari, confezionati o meno, dovranno riportare chiaramente gli eventuali ingredienti allergenici che contengono. Per la prima volta i ristoranti, i bar e le imprese di ristorazione potranno essere ritenuti responsabili dei casi di reazione allergica o delle intolleranze, un'enorme responsabilità che METRO desidera rendere un po' meno gravosa per i propri clienti.


Il regolamento distingue tra:

  • Alimenti preimballati
  • Alimenti non preimballati destinati al consumatore finale
Nel primo caso, le informazioni riguardanti gli allergeni dovranno essere riportate nell'elenco degli ingredienti e devono essere evidenziate mediante caratteri tipografici diversi (fra virgolette o in lettere maiuscole). Nei casi in cui l'etichetta non riporti detto elenco, il regolamento prevede l'inserimento della dicitura “contiene” seguita dall'ingrediente o alimento che potrebbe provocare intolleranze o allergie.

Pertanto, con decorrenza dal 13 dicembre, tutti i prodotti preimballati dovranno recare un'etichetta che riporti in dettaglio la presenza di uno dei 14 alimenti allergenici che il Regolamento 1169/2011 obbliga di segnalare, anche se solo presenti in quantità trascurabili.

METRO ha adattato tutte le etichette dei prodotti a marchio proprio evidenziando in grassetto e in caratteri maiuscoli gli ingredienti che potrebbero causare allergie o intolleranze alimentari.


allergeni-etichette

Responsabilità del ristoratore:

Uno dei principali cambiamenti introdotti dal nuovo regolamento sull'informazione alimentare è che, a decorrere dal 13 dicembre 2014, il ristoratore ha l'obbligo di fornire informazioni dettagliate sulla presenza di eventuali sostanze allergeniche contenute nelle pietanze o nei menù proposti e, in caso di mancata osservanza del regolamento, la responsabilità ricade sul ristorante stesso, passibile di sanzioni.

Pertanto, l'impegno di METRO è quello di semplificare il lavoro dei propri clienti, non solo riportando gli allergeni sulle etichette ma anche evidenziandoli dai restanti ingredienti affinché siano immediatamente visibili così come previsto dal regolamento.