Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

I Crostacei sono uno degli ingredienti principali nei menu di mare: specialmente durante le festività natalizie vengono considerati un piatto eccellente per soddisfare la clientela. Gamberi, Scampi e Mazzancolle, raffinate Aragoste e Zampe e Chele di Granchio non possono assolutamente mancare nel tuo locale.

Da METRO potrai trovare un ampio assortimento di Crostacei Surgelati per non farti mai trovare impreparato per tutti coloro che decideranno di mangiare da te!

Scopri l'assortimento di carne di volatili surgelata



Scopri di più

  • Come appena pescati

    I crostacei, una volta pescati, deperiscono molto facilmente. Acquistandoli nella versione surgelata, grazie a diversi tipi di glassatura, potrai garantire al tuo menu la ricchezza e la varietà che merita. I Crostacei Surgelati di METRO sono crudi o precotti e possono essere cucinati velocemente una volta scongelati: solitamente vengono surgelati immediamente dopo la cattura, quindi sarà come servire un prodotto freschissimo, che mantiene tutte le sue preziose proprietà organolettiche.

  • Due grandi famiglie

    I Crostacei sono animali invertebrati famosi per la loro corazza esterna, detta carapace. Il loro corpo è composto da testa, torace e addome: proprio quest'ultimo, insieme alle chele, è la parte commestibile. Le chele, dette anche pinze, non sono altro che zampe trasformate in strumento di attacco e difesa. Le due grandi famiglie dei crostacei sono i Macruri e i Brachiuri: dietro questi nomi altisonanti si celano ingredienti imprescindibili per l'efficacia dei piatti che proporrai!

  • Il Rosso e il Nero

    I Macruri hanno l'addome lungo e disteso con pinna caudale a ventaglio: pensa all'Aragosta, all'Astice, al Gamberetto e allo Scampo. I Brachiuri, invece, hanno l'addome corto e largo e sono privi del ventaglio caudale: parliamo di Granchio, Grancevola e Granciporro. Una curiosità: da vivi i crostacei sono di colore nero grazie all'astraxantina. Tale molecola, durante la cottura si dissocia dalla proteina, rivelando il colore naturale: ovviamente il rosso tanto apprezzato!


Potrebbero interessarti anche...