Diventa cliente METRO

Richiedi la tessera

Domande frequenti

PROBLEMI DI REGISTRAZIONE

Non riesco a registrarmi sul sito METRO. Cosa devo fare?

Per accedere ai contenuti riservati del sito è necessario registrarsi in MyMETRO.
Per ulteriori informazioni: call center METRO 800.800.808 dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 18.00 se chiami dall'Italia, +39 0280887192 se chiami dall'estero.

Ho completato la registrazione ma non riesco ad accedere al sito. Cosa devo fare?

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al call center METRO: 800.800.808 dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 18.00 se chiami dall'Italia, +39 0280887192 se chiami dall'estero.

Ho smarrito la password di accesso. Cosa devo fare?

Per ulteriori informazioni contattare il call center METRO: 800.800.808 dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 18.00 se chiami dall'Italia, +39 0280887192 se chiami dall'estero.

TESSERA METRO

Come si ottiene la tessera METRO?

Se sei il titolare o il legale rappresentante dell'azienda puoi richiedere la tessera:
  1. Direttamente in Punto vendita
  2. Al telefono chiamando il numero verde gratuito 800.800.808 dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 18.00 se chiami dall'Italia, +39 091 9885422 se chiami dall'estero.
  3. Online all'indirizzo www.tessera.metro.it

Il nostro Customer Care ti ricontatterà per completare la procedura con l'invio dei documenti necessari.
Potrai ritirare la tua METRO Card personalizzata direttamente in Store in occasione della tua prima visita!

Documenti necessari da produrre:

Per ditte individuali/Società in genere:

  • iscrizione C.C.I.A.A. con data non antecedente a 3 mesi oppure certificato attribuzione partita IVA non antecedente a 3 mesi in attesa di iscrizione alla C.C.I.A.A
  • documento di identità del titolare/legale rappresentante

Per liberi professionisti:

Per CRAL, associazioni ed enti:

  • statuto con verbale delle cariche
  • certificato attribuzione codice fiscale numerico
  • documento di identità del presidente/legale rappresentante

Per attività senza P.IVA (es: Agriturismi, Bed & Breakfast, Affittacamere, Regime dei Minimi):

La tessera è gratuita e permette di accedere e acquistare in tutti i Punti Vendita METRO d'Italia, inoltre, ogni tessera consente l'iscrizione di cinque nominativi.

La informiamo che in sede di tesseramento non sono ammesse deleghe: solo il titolare o il legale rappresentante personalmente possono sottoscrivere i documenti per il rilascio della tessera.

I titolari di tessera METRO possono acquistare tutti i prodotti in assortimento utili alla propria attività.

Si informa che presso i punti vendita di seguito elencati il tesseramento è riservato unicamente a coloro che svolgono le attività professionali della categoria HoReCa (Hotel, Ristoranti, Catering, Bar) e Trader (rivenditori alimentari): Ancona, Baranzate (MI), Bastia Umbra (PG), Bergamo Seriate, Como Vertemate, Ferrara, La Spezia, Lucca, Piacenza, Ravenna, Rimini, Roma Salaria, Sassari, Treviso Silea, Ventimiglia (IM), Firenze le Cascine, Trieste.

Si comunica che nei Punti Vendita di Baranzate (MI), Roma Salaria e Firenze le Cascine è consentito l'ingresso esclusivo alle attività Food (Bar, Alberghi, Ristoranti, Alimentari ecc…).

Ho smarrito la tessera. Cosa devo fare?

Per ottenere una nuova tessera è sufficiente recarsi presso il Punto Vendita munito di documento d’identità e della dichiarazione di smarrimento tessera compilata
(clicca qui per scaricare il modulo).

Posso ottenere una tessera munito di delega, anche se non sono il rappresentante Legale/Titolare dell'azienda?

La Delega non consente il tesseramento: solo il titolare o il legale rappresentante della società possono sottoscrivere personalmente il rilascio della tessera METRO.

Posso richiedere la tessera on line?

Sì, ma devi essere il titolare o il legale rappresentante dell'attività.
Compila il form e richiedi la tessera su www.tessera.metro.it

Non possiedo la Partita IVA, posso tesserarmi?

METRO Italia richiede ai propri clienti il possesso di P.IVA, in quanto si rivolge direttamente a professionisti.


GLI ACQUISTI

Posso delegare una persona di fiducia per effettuare acquisti?

Si, è possibile delegare una persona di fiducia per effettuare gli acquisti presentando all’Accoglienza del Punto Vendita il documento d’identità del cliente METRO, copia della tessera METRO e Delega scritta su carta intestata dell'azienda (o su carta semplice con timbro), corredata da:

  • data in cui si intende fare l’acquisto
  • firma per esteso del titolare
  • copia del documento di identità del delegato

* I CRAL non possono delegare

Posso acquistare in altri Punti Vendita METRO diversi da quello in cui mi sono tesserato?

Certo. La tessera permette di accedere e acquistare in qualunque Punto Vendita METRO Italia. Ricordiamo che nel Punto Vendita di Roma Salaria, Baranzate e Firenze Le Cascine è consentito l'ingresso esclusivo alle attività Horeca e Rivendita alimentare (Bar, Alberghi, Ristoranti, alimentaristi, ecc… )


ACCESSO AI PUNTI VENDITA

Accesso ai minori

L'ingresso ai minori di 12 anni è consentito unicamente sotto la stretta sorveglianza del titolare della tessera ed a sua esclusiva responsabilità; è consentito l'accesso di bambini nei passeggini.

Accesso con borse

è consentito ai visitatori l'accesso in Punto Vendita con borse personali; è confermato il divieto di accesso all'interno del Punto Vendita con valigie, trolley, zaini, caschi e borse grandi in generale.

Accesso disabili

i disabili possono richiedere assistenza all'Accoglienza Clienti dei nostri Punti Vendita

 

Si informa che nei punti vendita di Roma Salaria, Baranzate e Firenze Le Cascine l'accesso è riservato solo a coloro che svolgono le attività professionali nelle seguenti categorie: hotel, ristoranti, catering e bar.


L'ACQUISTO DI ALCOLICI

Ci sono restrizioni relative all'acquisto di alcolici destinati alla successiva commercializzazione e/o somministrazione?

Le vendite di prodotti alcolici destinate ad un utilizzo professionale e/o alla commercializzazione presso uno stato appartenente alla Comunità Europea sono soggette al pagamento delle accise presso lo stato di destinazione del prodotto (Direttiva 2008/118/CE del Consiglio, del 16 dicembre 2008, relativa al regime generale delle accise e che abroga la direttiva 92/12/CEE - Art. 11 , comma 2 Decreto 210/1996) e soggette a controlli da parte delle Dogane Comunitarie ed Italiana.

Vendite/Spedizioni di prodotti alcolici, in ambito professionale e destinati presso paesi membri alla Comunità Europea, in assenza della prevista documentazione, sono considerate irregolari nella circolazione con conseguenze di natura penale (art. 43, comma 1 del TU accise). Il numero di imposta sui consumi alcolici (accisa) può essere richiesto alle autorità doganali di competenza; tale documento permette di accedere alla procedura di sospensione dei dazi doganali.

I nuovi numeri di imposta sui consumi alcolici sono stati assegnati dall’1 Settembre 2008 alla Germania in ottemperanza all’introduzione del sistema di trasporto e controllo informatizzato per le merci sottoposte all’obbligo d’imposta sui consumi (EMCS) ed alle Direttive Europee.

 

Ci sono restrizioni relative all'acquisto di alcolici non destinati alla successiva commercializzazione e/o somministrazione presso un altro stato della CE?

L’art.1, lett. n) del D.lgs. 29 marzo 2010 n. 48, che sostituisce l’art. 11 del D.lgs. 26 ottobre 1995 n.504, in attuazione della direttiva 2008/118/CE relativa al regime generale delle accise che abroga la direttiva 92/12/CEE, contempla l’acquisto di prodotti alcolici non destinati alla successiva rivendita o somministrazione, purché acquistati entro i limiti di seguito indicati, trasportati in proprio, e acquistati da Clienti la cui attività è diversa da quella commerciale e nell’ambito della somministrazione (Ristoranti, Catering e Bar):

  • bevande spiritose (>= 15°): 10 litri
  • prodotti alcolici intermedi (<15°):>20 litri
  • vino: 90 litri, di cui massimo 60 litri di spumante
  • birra: 110 litri

Per l’acquisto di tali prodotti l’accisa non è dovuta presso lo stato membro di destinazione ma presso lo stato Italiano e tale imposta è già assolta all’origine (contrassegno sulle bottiglie). 


 FOR FOREIGNERS

How to become a customer?

If you have a European VAT number, we kindly ask you to provide the following documents in order to access METRO ITALIA stores

  1. METRO/Makro Card
  2. Identity Document
  3. VAT number/TAX identification number

Documents are to be delivered to the "Accoglienza Clienti" of your chosen METRO store.

VAT - Exemption

Should you need VAT- exemption, please provide the following documents at least 2 months before your first purchase:

  1. Company Registration Certificate
  2. Certified translation of your Company Registration Report
  3. VAT number certificate of attribution
  4. Identity Document

Alcoholic beverages

Only EU citizens who run professional activities related to the world of HoReCa hospitality (Hotels, Restaurants, Caterings, Bars and food retailers) can purchase alcoholic beverages.

Purchases will be exclusively in VAT exemption, and may be made only in the following stores:
Bolzano, Castellanza, Cinisello, Genova, Moncalieri, Pisa, Torino, Trieste, Udine, Ventimiglia, Verona, Metro Dolomiti SPA (all stores)

To do so, please provide the following documents:

  • DAS (Simplified Accompanying Document)
  • Excise Number or Occasional Authorization (excluding Yachts and Ships)
  • License

Non-EU VAT Number

We are sorry, if you have a NON-EU VAT number, at the moment sales in our stores are not allowed.

 

Click Here to find all stores in Italy